Nikola Kalinic ha rotto gli indugi. Stanco del tira e molla di calciomercato, ha deciso di non allenarsi. La reazione di ACF sul sito ufficiale.

La telenovela Kalinic si arricchisce di un nuovo capitolo. L’attaccante croato è da mesi al centro di una lunga trattativa fra Fiorentina e Milan. Già durante il ritiro a Moena si era reso protagonista di fughe e ritorni. Adesso, l’ennesimo colpo di scena. Ieri il giocatore si era accomiatato ufficialmente, o almeno così pensava. Saluti ai compagni e armadietto svuotato. L’arrivo di Simeone a Firenze, avrebbe dovuto coincidere con la sua contestuale partenza per Milano. Nella nottata però ancora una frenata nella trattativa fra i due club. La società viola infatti non intende accettare la proposta rossonera di 25 milioni di Euro senza bonus, o senza l’inserimento di Antonelli. Alla notizia, Kalinic ha deciso di non presentarsi all’allenamento mattutino. Un gesto di rottura per provare a forzare la mano.

La reazione del club Fiorentina

Questa la nota ufficiale pubblicato sul sito di ACF. “La Fiorentina informa che il calciatore Nikola Kalinic non si è presentato all’odierna sessione di allenamento senza fornire alcuna motivazione al club. Il calciatore, avendo violato le norme che disciplinano l’attività della squadra, sarà sanzionato secondo regolamento“.

Articolo precedenteGiovanni Simeone, video: “Una grande opportunità. Quella che volevo”.
Articolo successivoPezzella è a Milano per la firma con Corvino. Poi le visite mediche a Firenze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui