Nikola Kalinic è psicologicamente turbato. Oggi come ieri ha saltato l’allenamento. Ecco la motivazione riportata nel certificato medico.

Il caso Kalinic si arricchisce dell’ennesimo grottesco episodio. Oggi come ieri il croato ha saltato gli allenamenti. Stamani è arrivato il certificato medico a giustificare l’assenza. Cinque giorni di riposo, perché la situazione di calciomercato che lo riguarda lo rende ‘emotivamente inquieto‘. Insomma, il forte stress potrebbe causargli danni fisici e infortuni. Niente sforzi in attesa che arrivi la fumata bianca per la sua cessione.

Ma quale è il problema che ritarda il passaggio dell’attaccante al Milan? La Fiorentina chiede maggiori garanzie di copertura per il pagamento del prestito oneroso con obbligo di riscatto. Si parla di tre rate: la prima subito da 4 milioni, una da 6 milioni e la maxi rata del riscatto finale a giugno 2018, pari a 15 milioni di Euro.

 

Articolo precedenteKalinic e Keita: esempi perfetti di un calcio con regole zero.
Articolo successivoFiorentina: domenica il debutto a San Siro. Quale squadra per Pioli?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui