Primo tempo

Primo tempo di sofferenza per la Fiorentina. Simeone lotta da solo contro l’intera difesa bianconera. Resta comunque l’uomo più pericoloso dei viola, con un paio di ripartenze da segnalare. A centrocampo svetta Veretout, mentre Badelj perde troppi palloni potenzialmente pericolosi. Benassi e Thereau poco incisivi. L’azione più interessante della Fiorentina al 35′ in ripartenza, Simeone non calibra il passaggio finale per Chiesa solo dalla parte opposta. Al 44′ pericolo con Cuadrado lanciato sull’out destro. Il cross basso dell’ex viola è intercettato in uscita da Sportiello. Insieme alla punizione dal limite di Dybala al 10′ è il pericolo maggiore corso dalla squadra viola. Finisce 0-0 la prima metà di gioco.

Secondo tempo

Al 47′ grande azione di Thereau sulla sinistra, di prepotenza e classe il francese si beve la difesa viola. Nulla di fatto, ma l’azione da la scossa alla Fiorentina decisamente più aggressiva in questo inizio di secondo tempo. Ammonito Badelj sempre in ritardo. Esce Laurini entra Gaspar. Buono il debutto del terzino francese con la maglia viola. Ed è proprio Gaspar a perdersi al 52′ Mario Mandžukić autore del GOL juventino. 1-0 per la Juventus sulla Fiorentina.

https://www.youtube.com/watch?v=TyR_-cWaqM0

La Fiorentina accusa il colpo. Al 60′ Pioli prova la carta Gil Dias che rileva un Marco Benassi ancora alla ricerca della posizione giusta per incidere. Al 61′ tiro di Thereau fuori alla sinistra di Szczęsny. Fiorentina viva comunque. Al 64′ il VAR per fallo di Badelj che fuori area atterra Matuidi. Niente rigore, ma espulsione per Badelj. Fiorentina in 10 uomini e sotto di un gol. Al 67′ Gaspar salva su Mandžukić. Al 68′ esce Thereau autore di un’ottima prova ed entra Sanchez. All’81’ entra Bernardeschi al posto dell’altro ex viola Bernardeschi. Fiorentina eroica che non rinuncia a giocare. All’89’ occasione d’oro per Gil Dias. Sciarpata dei tifosi della Fiorentina. Dopo 4 minuti di recupero finisce la partita. Ragazzi viola sotto la curva dei loro tifosi. Fiorentina sconfitta, ma non nell’onore.

Articolo precedenteJuventus Fiorentina: spazio ad un ex viola ma non è Bernardeschi.
Articolo successivoAllegri e Pioli: Higuain e difesa viola fra gli imputati. Le parole dei tecnici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui