Alle 17 in Val di Fassa i ragazzi di Bigica incontrano il Benevento. A mezzanotte la Fiorentina di Montella affronta l’Arsenal. Questa è la fotografia del ritiro ‘sdoppiato’ fra Moena e Stati Uniti. Quanto incassa ACF Fiorentina dal tour americano? A quanto ammonta il mancato introito di Moena?

Alle ore 17 a Moena scende in campo la Fiorentina B agli ordini di Emiliano Bigica, un mix di giovanili viola con il solo Thereau a vantare una buona carriera in Serie A. Diamo un’occhiata ai nomi dei possibili titolari viola: PierozziBaroniIllanes Simonti, Schetino, Meli, Bangu, Simica, Gori e Thereau.

Qualche ora più tardi, alla mezzanotte ore italiane, al Bank of America Stadium di Charlotte la Fiorentina di Montella affronterà l’Arsenal di Emery. Secondo incontro della ICC, che vedrà in campo per i gigliati i vari Dragowski, Benassi, Saponara, Simeone con Federico Chiesa per la prima volta in panchina nella pre-season della Fiorentina.

Bilancio International Champions Cup e bilancio Moena

Facile quindi capire la differenza di segno per i bilanci economici dei due ritiri. La Fiorentina debuttante assoluta nella International Champions Cup incasserà un gettone di partecipazione da 2 milioni di euro. Viceversa a Moena si contano i danni. Queste un estratto delle dichiarazioni del sindaco Edoardo Felicetti, che fanno seguito a quelle del direttore dell’APT Val di Fassa, Weiss.

Per la seconda settimana ci aspettavamo che qualche giocatore di spicco potesse restare… L’APT ha fatto un sondaggio tra gli albergatori per misurare l’effetto di questo cambio di programma e si sono registrate diverse disdette… Ho visto le stime che ha fatto Weiss, basate sul numero di tifosi che mancano, ovvero circa 800 persone al giorno… Come Ente che contribuisce a generare le condizioni per garantire questo ritiro, ci aspettiamo una compensazione. Negli scorsi anni venivamo coperti dagli introiti dei biglietti per le partite, anche se dovevamo comunque compensare. Quest’anno sarà un bagno di sangue, con le tribune quasi completamente vuote“.

Articolo precedenteHugo Palmeiras: il ‘giallo’ della commissione non versata
Articolo successivoChiesa, ma perché continuare a parlarne?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui