‘Volemose bene’. Questo chiedevano i tifosi bianconeri a quelli biancocelesti. Una vera proposta di gemellaggio, ma l’esito non è stato quello sperato.

Una petizione lanciata social per sancire con un gemellaggio una simpatia (?) fra le due tifoserie. Così Juventus Fans Forum, i gruppi Juventus Fans Facebook e Juventus Fans Twitter, hanno pubblicato questo messaggio su change.org.

“La Juventus storicamente non ha un grande numero di gemellaggi. In Italia attualmente la Vecchia Signora, in maniera ufficiale non è gemellata con nessun’altra tifoseria dello Stivale. Fuori dall’Italia invece, esistono accordi di gemellaggio con i tifosi organizzati dell’ADO Den Haag, compagine olandese, e con quelli del Legia Varsavia, formazione polacca. Nel 2011 si è rinforzata anche l’amicizia con i sostenitori della squadra inglese del Notts County… Nel novembre dell’anno successivo è stata istituita l’amicizia con i sostenitori della squadra spagnola dell’Elche. Ma in Italia, vuoi per il fatto che la Juventus si è sempre trovata a lottare per i primi posti praticamente con tutte le formazioni più importanti d’Italia, vuoi per un sentimento anti Juve che ha raccolto e unito tutto lo stivale che non tifava la Vecchia Signora, oggi non esiste alcun gemellaggio tra la tifoseria bianconera e un’altra italiana ad eccezione di una semplice amicizia, stima e rispetto reciproco con i sostenitori dell’Avellino. Negli ultimi anni invece si è venuta a creare una sorta di simbiosi con una tifoseria importante italiana, quella laziale. La simpatia dei tifosi bianconeri verso la Lazio è una storia nata nel recente passato, soprattutto dopo il famoso 5 maggio 2002 in cui la vittoria dei biancocelesti contro l’Inter, consegnava lo scudetto nella mani bianconere.

Una ricorrenza ancora oggi festeggiata tra il tifo bianconero, tutto questo grazie alla Lazio. Inoltre la rivalità con la Roma che negli ultimi anni ha lottato con la Juventus per il titolo di Campione d’Italia ed alcuni attestati di stima dei laziali verso dei giocatori della Juventus (Buffon e Bonucci in primis), hanno rafforzato ancora di più questo sentimento di simpatia verso le aquile biancocelesti. Questa simbiosi venutasi a creare con il tempo non può passare inosservata. E nell’era del calcio violento, nell’era del calcio dell’odio (verso la Juventus soprattutto), nell’era del calcio in cui una semplice trasferta bianconera mobilita quasi tutte le forze dell’ordine di una metropoli, ci sentiamo in dovere invece di esaltare una proposta di amicizia.

Chiediamo che la tifoseria della Juventus e la tifoseria della Lazio pensino in maniera seria e concreta ad un gemellaggio. Sarebbe il primo per la Juventus in Italia con una squadra storicamente importante. Sarebbe un segnale importante per tutto il calcio italiano!”.

Non si è fatta attendere la risposta della tifoseria laziale. Nei minuti finali di Lazio-Sampdoria si sono alzati dalla Curva Nord dei cori molto chiari contro la Juventus. Risposta respinta al mittente. I tifosi juventini, incompresi e antipatici (ma solo perché vincono), sono ancora alla ricerca dell’anima gemella.

Articolo precedenteFiorentina Lazio e quei brutti ricordi della stagione 2004/2005
Articolo successivo11 maggio 1969: la Fiorentina batte la Juventus e vince lo scudetto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui