C’è voluto un anno al Frosinone Calcio per realizzare il Benito Stirpe: stadio di proprietà che stasera ospiterà la Fiorentina. La società gigliata è impastoiata da 10 anni nel progetto nuovo stadio. Presentato in pompa magna, ma mai decollato, in questi giorni il sindaco di Firenze ha annunciato l’inizio del carotaggio del terreno.

Riflettori accesi sullo stadio “Città di Frosinone Benito Stirpe“, così chiamato in onore del padre del presidente del Frosinone Calcio, Maurizio Stirpe. Circa ventimila posti a sedere, dei quali 1.035 nel settore ospiti, costato circa 20 milioni di Euro, è stato realizzato in un anno circa di lavori. Ha tutto quello che serve per essere, in piccolo, uno stadio modello: skybox, area hospitality, uno store del Frosinone Calcio e anche una zona di quattromila metri quadrati con negozi e attività commerciali. Nel 2018 è stato candidato al titolo di “Stadium of the year“, un concorso curato dai progettisti internazionali di StadiumDB.com che indica i 27 impianti sportivi migliori realizzati nel corso dell’anno precedente.

Insomma ce ne abbastanza per far sospirare i tifosi viola, che anelano da un decennio abbondante un nuovo impianto sportivo. Il punto più alto di questa storia nel marzo 2017 con la presentazione in pompa magna di “Rinascimento Viola”, con tanto di plastico avveniristico che ha fatto sognare, ma che tale è rimasto. Proprio in questi giorni il sindaco di Firenze ha comunicato che: “La Fiorentina ha cominciato i carotaggi nell’area Mercafir, attività concrete di saggio della sede su cui dovrà sorgere il nuovo stadio“. Un progetto oneroso, vincolato a tante variabili urbanistiche e ad importanti interessi economici: dallo spostamento dell’area Mercafir, alla realizzazione della nuova pista dell’aeroporto.

Articolo precedenteDel Piero: “La rete di CR7 più facile della mia contro la Fiorentina”. VIDEO.
Articolo successivoFrosinone Fiorentina, i convocati ufficiali: out i due attaccanti Ciano e Thereau.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui