Fiorentina Udinese 2-1. Doppietta dell’ex Thereau. La squadra di Pioli porta a casa il punteggio pieno, dominando nel primo tempo e soffrendo nel finale.

Formazioni preannunciate, con Benassi dentro dal primo minuto per i viola e conseguente passaggio al 4-3-3 per Pioli. Nell’Udinese ci sono Widmer in difesa e Fofana a centrocampo.

Le formazioni

Fiorentina (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Thereau, Simeone. Allenatore: Pioli.

Udinese (4-3-3): Bizzarri; Widmer, Angella, Nuytinck, Samir; Fofana, Barak, Jankto; De Paul, Maxi Lopez, Lasagna. Allenatore: Delneri.

Sintesi

Prima dell’inizio della gara, sotto la Curva Fiesole fa il giro d’onore Narciso Parigi, autore dell’inno della squadra gigliata. Il cantante fiorentino, che ha compiuto 90 anni a fine settembre, è accompagnato da Gino Salica.

Al Franchi temperatura estiva, il caldo (26°) si farà sentire nel secondo tempo specie sulle gambe dei gigliati. Parte a testa bassa la Fiorentina che nel primo tempo attacca sotto la Ferrovia. Al 24′ Thereau, lanciato in profondità, supera il portiere Bizzarri in uscita, ma Angella tocca e devia il pallone sul palo. Poco dopo annullato per netto fuorigioco il gol di Astori. Ma al 29′ la sblocca proprio Cyril Thereau, che insacca da posizione ottimale dopo la respinta su cross di Chiesa e spizzata di Simeone. Al 31′ occasione d’oro per Simeone che aggancia il lancio di Benassi e calcia da fuori area. Il palo gli dice no.

Nella ripresa, la Fiorentina gioca di rimessa e trova il raddoppio con una bella azione di Veretout, Bizzarri non trattiene e Thereau da due passi segna la doppietta. Primo gol sotto la Curva Fiesole per l’attaccante francese, che sale a quota cinque nella classifica cannonieri. Al 63′, Irrati con la consulenza di Gavillucci al Var annulla il gol di De Paul per fuorigioco. Squillo di risveglio per l’Udinese che al 72′ accorcia con Samir.

Girandola di cambi per i due tecnici, dentro Sanchez, Eysseric e Vitor Hugo per la Fiorentina, fuori Benassi, Chiesa, Thereau. Gigliati stanchissimi e arroccati in difesa negli ultimi 10 minuti. Il risultato però resta invariato. La Fiorentina completa la missione e sale a quota 10 punti nella classifica di Serie A.

Highlights della partita

 

 

Articolo precedenteFiorentina Udinese: probabili formazioni. I dubbi sulla trequarti.
Articolo successivoFiorentina: classifica, calendario e proiezione. Quali ambizioni per i viola?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui