Pagelle Fiorentina: i top e i flop nella squadra di Montella sconfitta allo Stadium. Milenkovic e Chiesa sugli scudi. Male Simeone, sfortunato Pezzella.

Sportmediaset.mediaset.it

Chiesa 7,5 – Senza dubbio l’Oscar dello sfortuna è suo, visto che colpisce due clamorosi legni. Nel primo tempo fa letteralmente impazzire la retroguardia bianconera. Esce tra gli applausi anche dei tifosi di casa.

Milenkovic 7 – Il gol che sblocca la partita, ma anche una gara attenta dietro. Bello il salvataggio su Ronaldo nella ripresa.

Simeone 5,5 – L’impegno non manca, ma non supporta a dovere Chiesa in attacco, Spreca clamorosamente un contropiede facendosi intercettare un pallone per Chiesa da Bonucci.

It.eurosport.com

Federico CHIESA 6,5 – Un palo, una traversa, un assist fallito e tantissime discese. Con un po’ più di fortuna sarebbe andato in gol, ma un pizzico di lucidità in più in un paio di situazione avrebbero comunque aiutato. La sensazione resta la stessa: con il tiro che ha, dovrebbe giocare più spesso vicino alla porta. Eppure in Italia gli si chiede di fare l’ala a tutto campo.

Alban LAFONT 5,5 – Rivedibile sul gol concesso ad Alex Sandro.

German PEZZELLA 5 – Paga alla fine l’autorete, su cui poteva nella situazione poco; ma che con un miglior anticipo nella lettura del piazzamento sarebbe potuta forse essere evitabile.

Fantagazzetta.com

Dabo 4,5 – Scellerato. Tra i meno propositivi nel primo tempo, impalpabile nella ripresa e disastroso nei minuti di recupero quando si divora letteralmente la rete del pareggio calciando addosso a Szczesny una ghiottissima occasione.

Milenkovic 7 – Decisivo. Ha il merito di proporsi in attacco dopo appena sei minuti costruendo e concludendo l’azione del momentaneo vantaggio dei suoi. Nella ripresa è ancora decisivo quando respinge una botta a colpo sicuro di Cristiano Ronaldo dall’interno dell’area di rigore.

Top e flop per Gazzaviola.it

Milenkovic 6,5 – Supera il centrocampo più volte in questa partita che sommando tutte le altre gare di campionato e lo fa con convinzione e buone idee. Trova il gol in una di queste occasioni. In difesa torna il centrale che molto top club vogliono, fra i quali proprio la Juventus…

Chiesa 7 – I legni dello Stadium tremano ancora. Bello il primo palo. Fantastico il tiro da cui scaturisce la traversa. Se aggiusta la mira, a Bergamo non basteranno tutti i fischi del mondo per fermarlo.

Hancko 5 – Balla sulla sua fascia in difesa, si perde Alex Sandro nell’azione del pari juventino e non spinge in attacco. La prima da titolare in uno stadio di primo livello della Serie A non è da segnare negli annali dei migliori debutti.

Simeone 5 – Si divora un’apertura bellissima di Benassi che lo mette in condizione di servire Chiesa solo davanti a Szczęsny, ma lui la ‘passa’ a Bonucci. Segna in fuorigioco sbagliando i tempi e la posizione e sprecando una delle migliori occasioni create dalla Viola nel primo tempo.

 

 

 

 

Articolo precedenteJuventus Fiorentina 2-1. VIDEO gol.
Articolo successivoAtalanta Fiorentina: viola a Bergamo con almeno 2 armi in più.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui