Stefano Pioli e tutto il Milan possono sorridere. Contro la Fiorentina i rossoneri potranno contare nuovamente su Hakan Calhanoglu, vera e propria bestia nera per i viola che dovranno guardarsi quindi non solo da Ibra e Rebic…

Tra i convocati diramati ieri da Stefano Pioli per la sfida del Franchi contro la Fiorentina figura anche Hakan Calhanoglu. Il turco, dopo i problemi accusati la scorsa settimana che non gli hanno permesso di scendere in campo contro il Torino, è tornato ad allenarsi in gruppo negli ultimi giorni. Calhanoglu si candida quindi per una maglia da titolare contro i Viola. Se non dovessero sorgere ulteriori problemi fisici e sarà perfettamente integro, l’ex Bayer Leverkusen sarà certamente tra gli undici che Pioli deciderà di mandare in campo al Franchi. L’ex tecnico viola infatti, da quando siede sulla panchina del Milan, ha sempre puntato con forza sul numero 10, vera e propria “bestia nera” per la Fiorentina.

Stefano Pioli si affida ai soliti Ibrahimovic e Rebic, ma non solo: contro la Fiorentina, infatti, il tecnico del Milan potrà contare anche su Calhanoglu, autore di due gol importanti a Firenze nelle precedenti stagioni. Secondo Tuttosport, il dieci rossonero è in vantaggio su Bonaventura per una maglia da titolare sulla trequarti.

Con il turco ci saranno nel 4-2-3-1 Ibrahimovic, Rebic e Castillejo. Calhanoglu è l’ultimo calciatore rossonero ad aver segnato al Franchi contro la Fiorentina. Il centrocampista turco realizzò il decisivo 1-0 nel precedente del maggio 2019, sfruttando un assist di Suso e realizzando il suo primo gol di testa con la maglia del Milan. Calhanoglu è andato a segno anche in Milan Fiorentina 5-1 del 20 maggio 2018 e in Fiorentina Milan 1-1 del 30 dicembre 2017.

Articolo precedenteCommisso: i primi sette mesi analizzati dal Corriere della Sera
Articolo successivoCutrone e Vlahovic in lizza per una maglia ma non è quella viola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui