Fiorentina Juventus semifinale di andata di Coppa Italia Primavera. Tabellino e sintesi del match giocato allo Stadio Franchi di Firenze.

La semifinale di andata di Coppa Italia Primavera fra Fiorentina e Juventus si gioca nello stadio dei “grandi”. Allo Stadio Franchi di Firenze le due formazioni si sfidano davanti a circa 100 / 150 spettatori. Fra loro in tribuna anche il presidente Rocco Commisso. Dall’altra parte del tabellone l’Hellas Verona ha battuto per 2-0 la Roma. Il ritorno delle gare è in programma per il 19 febbraio. I ragazzi di mister Bigica sono chiamati a difendere il titolo.

Fiorentina Juventus formazioni e tabellino

Fiorentina (4-3-3): Brancolini; Pierozzi E., Dutu, Dalle Mura, Ponsi; Beloko, Fiorini, Lovisa (71′ Pierozzi N.); Fruk (71′ Spalluto), Koffi, Kukovec (90′ Agostinelli). All. Bigica. A disp. Chiorra, Chiti, Simonti, Marino, Corradini, Pierozzi, Agostinelli, Spalluto, Mignano.

Juventus (4-3-1-2): Israel; Leo (68′ Ntenda), Dragusin, Gozzi, Anzolin; Ranocchia (80′ Sene), Fagioli, Ahamada; Tongya; Da Graca, Petrelli (68′ Moreno). All. Zauli. A disp. Garofani, Riccio, Vlasenko, Ntenda, Leone, De Winter, Sekulov, Sene, Dadone.

  • Arbitro: Daniele Paterna di Teramo
  • Marcatori: Ahamada 44′ (J); 50′ Kukovec (F)
  • Ammoniti: Beloko (F); Bigica allenatore (F); Dalle Mura (F); Tongya (J); Pierozzi N. (F); Ahamada (J); Ntenda (J)

Fiorentina Juventus semifinale Coppa Italia Primavera sintesi

Nel primo tempo parte bene la Fiorentina che prova a sorprendere la Juve con alcuni tiri da fuori di Kukovec e Pierozzi e con una bella azione in area di Koffi. Ma è Ahamada, giocatore nato a Marsiglia classe 2002, a sbloccare il match al 44′ e a portare in vantaggio i bianconeri con un tiro da fuori deviato che spiazza Brancolini. Gol pesante perché segnato in trasferta.

Nel secondo tempo stesso copione, ma Fiorentina più fortunata che in altre occasione e al 50′ con Kukovec – che da sotto misura non può sbagliare – i ragazzi viola trovano il pareggio. Al 57′ da segnalare la grande parata di Israel sul colpo di testa del capitano viola Dutu. Al 73′ anche Brancolini da prova di essere in partita respingendo un tiro del numero 11 bianconero. Al 75′ tiro cross di Fagioli che termina sul palo. Quattro minuti di recupero.

RISULTATO FINALE 1-1

Articolo precedenteIgor: la presentazione e il retroscena sul bonus Seleção
Articolo successivoFiorentina Italian Style: Robe di Kappa nuovo sponsor tecnico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui