Nel primo tempo la Fiorentina si vede assegnato un rigore, che l’arbitro Guida non fa tirare su segnalazione del VAR e Gil Dias colpisce un clamoroso palo interno. Nel secondo tempo su punizione defilata dal limite l’ex Bernardeschi infila Sportiello. La chiude Higuain al 86′.

La partita si racchiude in quattro episodi chiave

Al 18′ l’arbitro Guida concede il rigore per mano in area di Chiellini. Veretout posiziona la palla sul dischetto, ma dopo tre minuti il direttore di Guida, senza rivedere il VAR, si fida della segnalazione di Fabbri e cancella il penalty per un fuorigioco di Benassi. Un’azione non limpida che nel dubbio premia i bianconeri.

Al 38′ dopo una punizione di Pjanic deviata da Sportiello in corner, la Fiorentina riparte in contropiede con Chiesa che serve Gil Dias sulla destra. Il portoghese tira perfettamente e coglie un incredibile palo interno.

Al 56′ Bernardeschi, ex poco rimpianto ma fischiatissimo, si procura una punizione dal limite defilata sulla destra. Sportiello posiziona la barriera, ma si fa sorprendere sul lato opposto scoperto. Tiro preciso ma non imprendibile. Il 33 bianconero esulta. L’episodio spacca la partita. La prima vera occasione per la Juventus viene capitalizzata.

La Fiorentina è generosa, ma gli ospiti fanno muro e all’86’ Chiellini lancia Higuain che si invola e di piatto destro insacca lo 0-2 definitivo. A Firenze, la Juventus sbanca i 3 punti e si riporta in testa alla classifica del campionato. In attesa di Lazio-Napoli di oggi.

Video Fiorentina Juventus 0-2

https://www.youtube.com/watch?v=SOLV9eAOPAk

Articolo precedenteGuida arbitra Fiorentina Juventus. Bianconeri insoddisfatti. I precedenti.
Articolo successivoAllegri e Pioli: le dichiarazioni polemiche sul rigore negato dal VAR. VIDEO.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui