Fiorentina Inter 3-3 partita pazza come da tradizione. Segna subito la Viola con autogol su tiro di Simeone. L’Inter la ribalta con Vecino, posizione dubbia e Politano. Nel secondo tempo succede di tutto, con la VAR assoluta protagonista. A segno anche Muriel con una punizione gioiello e Veretout (R).

Formazioni ufficiali e tabellino

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Laurini (80′ Dabo), Ceccherini, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi (57′ Pjaca), Edimilson, Veretout; Chiesa, Simeone (57′ Muriel), Gerson.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Dalbert (60′ Asamoah); Vecino, Brozovic; Politano (75′ Candreva), Nainggolan (89′ Valero), Perisic; Lautaro Martinez.

Marcatori: 1′ aut. de Vrij (F), 6′ Vecino (I), 40′ Politano (I), 52′ rig. Perisic (I), 74′ Muriel (F), 100′ rig. Veretout (F)

Ammoniti: Nainggolan (I); Skriniar (I); Politano (F); Lafont (F); Brozovic (I); Dabo (F)

Sintesi primo tempo

Pronti via e il vento si rende subito protagonista: dopo 18 secondi il lancio di Ceccherini innesca Chiesa che la mette in mezzo, Simeone colpisce di tacco e la palla carambola su de Vrij che beffa Handanovic. 1-0 per i viola che restano in vantaggio per soli 5 minuti: al 6′ infatti Vecino porta in parità gli ospiti. Intervento non impeccabile di Lafont mentre persistono i dubbi sulla posizione dell’ex centrocampista uruguaiano della Fiorentina. Abisso convalida su conferma della VAR. Al 28′ occasionissima per i viola con Gerson che spreca una superiorità calciando a lato con specchio della porta libero. La ribalta al 40′ Politano su azione personale con un tiro dal vertice esterno dell’area di rigore. Si va al riposo sul 1-2 per l’Inter.

Sintesi secondo tempo

VAR subito protagonista al 49′ quando Abisso richiamato dagli assistenti ferma il gioco per un precedente tocco di mano di Emilson in area gigliata: rigore per l’Inter, Perisic dal dischetto sigla il 3-1 per gli ospiti. Ancora VAR al 61′ quando Biraghi accorcia le distanze ma la VAR annulla per fallo su Muriel sul D’Ambrosio. Si resta sul 1-3. Al 73′ super punizione di Muriel che accorcia le distanze e segna il 2-3. Sono sette i minuti di recupero assegnati dall’arbitro Abisso che al 96′ assegna il rigore alla Fiorentina per mano di D’Ambrosio. Episodio contestato, ma l’arbitro dopo il check al monitor conferma: dal dischetto segna Veretout il 3-3 finale.

Fiorentina Inter video sintesi by @SimoCar

Articolo precedenteSerie A, vince la Juve con Dybala. Pareggia il Sassuolo
Articolo successivoMuriel, mama mia que golazo. VIDEO commento ESPN.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui