Fiorentina Genoa domenica ore 15 allo Stadio Franchi è occasione importante per i viola, in cerca di punti per riagganciare il treno Europa. Ecco la situazione della squadra di Pioli.

Giusto il tempo di sorridere per la vittoria contro la Sampdoria in Tim Cup, che la Fiorentina deve pensare alla sfida con l’altra squadra di Genova. Domenica al Franchi arriva il Genoa di Ballardini. Tredici punti in classifica e tanta fame di risultati. L’arrivo di Giuseppe Rossi e la vittoria su Crotone e Verona, dirette concorrenti per la salvezza, hanno rivitalizzato l’ambiente. A proposito di Pepito: l’attaccante italo-americano è ancora in attesa del transfer e della forma migliore. Difficilmente sarà convocato per il match di domenica, ma sarà quasi sicuramente in tribuna. Il pubblico di Firenze lo aspetta per salutarlo con l’affetto che ha meritato in maglia viola.

La Fiorentina di Pioli ha svolto ieri un allenamento di scarico in palestra per chi ha giocato contro la Sampdoria in Coppa Italia. Gli altri in campo per seduta atletica. Gil Dias è in recupero dalla contusione rimediata in allenamento, che lo aveva costretto a restare fuori mercoledì. Contro il Grifone sarà convocato. Per quanto riguarda la formazione, in difesa Laurini si riprende il posto come esterno basso sulla destra. Confermati i centrali Astori e Pezzella. Badelj torna in cabina di regia insieme al sempre più determinante Veretout. Davanti Thereau e Chiesa a girare intorno all’unica punta Simeone.

Arbitra il signor Gianpaolo Calvarese di Teramo, coadiuvato da Longo e Galetto. Al VAR Valeri e Rapuano.

Articolo precedenteMaterazzi su Instagram lancia la bomba: Chiesa all’Inter a giugno.
Articolo successivoFiorentina, esodo di gennaio? Prima piazzare gli esuberi, poi i colpi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui