Marco Sportiello e Bartolomiej Dragowski, primo e secondo portiere della Fiorentina, si giocano il ruolo per la prossima stagione. Al termine del campionato la società viola dovrà decidere in merito al riscatto di Sportiello e dare una risposta all’insofferenza di Dragowski.

Il prossimo calciomercato della Fiorentina dovrà dare un nome al portiere titolare. Sportiello ha sempre avuto la fiducia del tecnico Stefano Pioli. Ma l’attuale estremo difensore ha mostrato passaggi a vuoto durante la stagione, che avevano insinuato il dubbio sulla sua prossima riconferma. Il cartellino del portiere brianzolo è di proprietà dell’Atalanta. Per il riscatto la Fiorentina dovrà sborsare circa 6 milioni di Euro.

Alle sue spalle, spinge il giovane Dragowski. Le sue dichiarazioni polemiche di qualche giorno fa (LEGGI QUI) sono state poi corrette. È facile però immaginare che la condizione di ‘panchinaro’ fisso non lo soddisfi. Le premesse al suo arrivo parevano diverse e il nazionale polacco Under 21 chiederà sicuramente più spazio.

Probabile, quindi, che a fine stagione la Fiorentina debba scegliere su chi puntare. Se la strada intrapresa da Pioli è quella di fissare dei capisaldi, con due sole partite di Coppa Italia concesse in stagione al secondo, sarà difficile immaginare uno scenario diverso da quello attuale.

Articolo precedenteJuventus Fiorentina 1-4. È finale della Viareggio Cup. VIDEO dei gol.
Articolo successivoCalciomercato Fiorentina, osservato il talento ucraino Viktor Tsygankov.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui