Fiorentina Atalanta sarà uno scontro alla pari. La squadra di Pioli ha retto botta allo Stadium, quella di Gasperini ha travolto il Crotone.

Un solo punto di differenza fra le due squadre. La Fiorentina non ha ancora pareggiato in questa stagione. Domenica sera al Franchi, ore 20.45, proverà il sorpasso. L’Atalanta scende in campo da favorita. Questa la lettura del mister Mondonico. Del resto, Gasperini lavora sul gruppo per il secondo anno consecutivo. La scorsa stagione, dopo un avvio stentato, la sua squadra ha conquistato l’Europa.

Sull’Eco di Bergamo si parla di “un’Atalanta con credenziali di alta classifica“. Relativamente al match di domenica: “Domenica a Firenze sarà un altro test attendibile? Sì e no. Se guardiamo al recente passato saremmo stati soddisfatti di portare a casa dalla toscana un punticino, oggi forse ci sembrerebbe addirittura un po’ pochino“.

Aggiungiamo che nell’organico già equilibrato, con il Papu Gomez come stella, quest’anno è stato inserito un ex viola di spessore. Josip Ilicic, spento nella sua ultima stagione a Firenze, ha trovato contro il Crotone un gol dei suoi. Saltando due uomini e infilando il portiere sul palo opposto. Un avversario che avrà voglia di dimostrare qualcosa…

La Fiorentina ha dalla sua numeri e pubblico di casa. I viola hanno vinto tutte le ultime otto partite di Serie A giocate contro la Atalanta. I ragazzi di Pioli hanno dimostrato all’Allianz Stadium, contro i campioni d’Italia, di reggere bene il campo. Giocandosela fino al 90′ in 10 contro 11. Il tecnico gigliato sarà costretto per la squalifica di Badelj a cambiare. Pronto Sanchez per il centrocampo. Saponara ed Eysseric in rampa di lancio come trequartisti alle spalle di Simeone.

I tifosi viola si augurano che la Fiorentina emuli l’Atalanta della scorsa stagione. Una squadra rivelazione in grado di arrivare a ridosso delle prime, conquistando l’Europa. Scontro diretto, quindi, domenica al Franchi.

Articolo precedenteVideo Bernardeschi: la prima contro per l’ex viola allo Stadium.
Articolo successivoBernardeschi dà lezioni di bon ton sui social, ma dimentica alcuni passaggi…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui