Quali sono le reali ambizioni della Fiorentina targata Pioli? Salvezza o Europa? Ecco il pensiero di Di Chiara, Firicano e Mondonico.

L’ex difensore viola Alberto Di Chiara, intervistato da Violanews.com, la pensa così: prima la quota salvezza, poi eventuali altri ragionamenti. In quale modo fare centro? Ecco le sue parole. “I famosi 40 punti sono il primo obiettivo… La squadra deve ragionare da provinciale. Al momento la Fiorentina si trova in una fascia composta da squadre che non hanno ambizioni europee“.

Un altro difensore, Aldo Firicano, esprime gli stessi concetti a Fiorentina.it. “Non c’è un obiettivo preciso, dunque bisogna guardarsi sia davanti che dietro… La crescita è stata lenta e adesso ci vogliono risultati. In questa fase l’importante è fare qualche vittoria perché un anno di rodaggio non può essere un alibi, è diventato primario fare punti“.

Infine, il pensiero di Emiliano MondonicoRadio Bruno Toscana. L’ex allenatore viola, grande tifoso dei gigliati, non è preoccupato, perché la Fiorentina risponde alle sue aspettative. Poi si pone una domanda su Chiesa che fa riflettere. “La Fiorentina non mi preoccupa, perché non ho mai pensato che questa squadra potesse arrivare chissà dove… La presenza della proprietà porta sempre grandissimi benefici, altrimenti sei sempre a metà del guado. Chiesa è il nostro miglior giocatore, ma non viene chiamato in Nazionale, dovremmo domandarci perché“.

Articolo precedenteTomovic e Pucciarelli: due incubi in campo per la Fiorentina.
Articolo successivoCT Ventura: Chiesa come Giovinco e Balotelli. Il Var? Toglie polemiche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui