Santiago Silva detto El Tanque è l’attaccante uruguaiano più prolifico nella storia del campionato argentino. Con 138 reti ha superato Enzo Francescoli. In Serie A con Chievo e Fiorentina fu flop…

A 37 anni Santiago Silva si prende un record di tutto rispetto. Con la rete segnata contro l’Argentinos Juniors, l’attaccante dell’Atletico Talleres diventa il miglior marcatore uruguagio nella Primera Division Argentina. Sono 138 le reti segnate con le varie squadre nelle quali ha militato, una in più di Francescoli detto El Principe.

In Serie A El Tanque arriva nel 2001 con il Chievo di Del Neri nel quale non vide mai però il campo. Dopo lungo peregrinare nel 2011 lo acquista per 2,5 milioni di Euro la Fiorentina. Maglia numero 10 e Batistuta come modello, le aspettative sono alte. Ma bastano solo quattro mesi, nei quali colleziona 12 presenze e soltanto un gol, per capire che la Seria A non fa per lui. Torna così in Argentina dove arrivano gol a grappoli, fino a quello recente che gli è valso un record nazionale.

Articolo precedenteFiorentina, sciolto il nodo rinnovi: c’è il sì di Astori, fumata nera per Badelj.
Articolo successivoUdinese Fiorentina: è crisi in attacco. I numeri dei reparti offensivi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui