Derby nel lunch match, domani al Castellani di Empoli, la Fiorentina sfiderà gli azzurri che devono assolutamente vincere per mantenere la Serie A

Sarà una gara davvero particolare quella che domani Empoli e Fiorentina si troveranno ad affrontare. Si, perché se da una parte i tre punti sono di importanza vitale per mantenere la categoria, dall’altra ne va dell’onore e della dignità.

Il derby della depressione, l’ha definito qualcuno e onestamente come descrizione può tornare. Troppi i cambi in panchina per gli empolesi, troppo pochi, invece, i cambi di rotta dei Viola che in settimana hanno assistito al rimprovero di Andrea Della Valle, che ha provato a rimettere tutti sugli attenti.

QUI EMPOLI

Molte defezioni nella compagine allenata da Andreazzoli, che con i Viola ha uno score di 1 gara e 1 vittoria, ai tempi della Roma.

Probabili il recupero di Silvestre e Dell’Orco, anche se la rifinitura di oggi pomeriggio chiarirà tutti i dubbi di formazione. Dubbi che non riguardano il modulo, che sarà un 3-5-2 con il prossimo acquisto dei Viola Rasmussen che dovrebbe partire dal 1′ minuto al centro della difesa.

A centrocampo trovano conferme Di Lorenzo, obiettivo di mercato della società gigliata, e Pajac con il duo offensivo Caputo e l’ex Cagliari Farias.

Unico ballottaggio per gli azzurri dovrebbe riguardare il difensore danese prossimo sposo della Fiorentina, che si giocherà il posto con Acquah.

QUI FIORENTINA

La notizia dell’ultima ora è che Chiesa non sta bene a causa di un attacco febbrile. Possibile ma non sicuro il suo recupero in vista del lunch match di domani.

Qualora non dovesse farcela, spazio a Mirallas con Muriel e Simeone a comporre il tridente offensivo.

Potrebbe trovare spazio, per la prima volta da titolare da quando c’è Montella, l’ex Toro Benassi, che sarebbe affiancato da Edimilson Fernandes e Veretout.

In difesa Ceccherini in vantaggio sul portoghese Vitor Hugo con Hancko che potrebbe scalzare Biraghi.

I ballottaggi in casa Viola sarebbero maggiori, rispetto ai propri avversari. Ceccherini dovrebbe vincere il doppio ballottaggio sia con Vitor Hugo che con Laurini che porterebbe Milenkovic ad accentrarsi.

Anche Fernandes se la dovrà vedere o con il francese Dabo, oppure con Gerson.

PROBABILI FORMAZIONI

EMPOLI 3-5-2: Dragowski, Veseli, Rasmussen, Nikolaou, Di Lorenzo, Traorè, Bennacer, Krunic, Pajac, Farias, Caputo.

FIORENTINA 4-3-3: Lafont, Milenkovic, Ceccherini, Pezzella, Hancko, Veretout, Benassi, Fernandes, Mirallas, Simeone, Muriel.

Leonardo Andreini

 

Articolo precedenteEmpoli Fiorentina, Chiesa sì, Chiesa no: le probabili formazioni
Articolo successivoSerie A le partite di oggi: in palio salvezza ed Europa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui