Per la partita di domenica al Bentegodi, Pioli recupera Badelj e Saponara. Il primo titolare, il secondo in panchina. Dubbi invece sugli esterni.

Astori e Pezzella coppia centrale di difesa e Badelj Veretout coppia di centrocampo, sono le certezze di questo inizio di campionato. Anche Simeone, generoso tanto da inficiare la sua capacità realizzativa, è un altro perno della formazione di Stefano Pioli. I dubbi casomai riguardano le corsie esterne. Sia in difesa che in attacco. I due terzini ‘titolari’ sono stati acciaccati nelle ultime settimane. Sulla corsia destra, Laurini dovrebbe partire titolare, come nelle ultime due occasioni. L’alternativa è Bruno Gaspar. Più incerta la situazione sulla sinistra. Cristiano Biraghi, uscito per infortunio alla caviglia contro l’Atalanta, scalpita per il rientro, ma il suo impiego dal primo minuto contro il Chievo sarà deciso poco prima dell’inizio del match. Se Pioli dovesse decidere di tenerlo a riposo, è pronto Maxi Olivera.

Anche per il pacchetto avanzato, ‘problemi di abbondanza’ per il tecnico viola. Gil Dias e Benassi si giocano una maglia, mentre è probabile che Thereau parta titolare insieme a Chiesa. Dietro intanto scaldano i motori sia Eysseric, rientrato per uno spezzone domenica, che Saponara che si accomoderà in panchina dopo il lungo infortunio.

Articolo precedenteVIDEO: Montella vs Adani. Siparietto polemico fra i due ex viola.
Articolo successivoClan Simeone riunito per una festa speciale: il post del Cholo su Instagram.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui