Due anni fa Firenze e il calcio italiano perdevano improvvisamente Davide Astori. In quella maledetta camera 118 dell’Hotel Là di Moret di Udine, il capitano viola se ne andava nella notte, da solo, lasciando familiari, amici e tifosi increduli. La Fiorentina lo ricorderà ancora una volta: “DA13 per sempre”.

DA13: il ricordo della Fiorentina

La Fiorentina ricorderà oggi il capitano Davide Astori, morto improvvisamente due anni fa nel sonno per un arresto cardiaco. L’appuntamento nella palestra del centro sportivo a lui dedicato è fissato per dopo pranzo, per una cerimonia privata lontana da occhi indiscreti. La prima squadra, lo staff tecnico e la dirigenza si riuniranno attorno a Don Massimiliano Gabbricci per qualche minuto di raccoglimento. Verrà celebrata la figura di DA13, uomo e simbolo, scomparso a 31 anni, che ancora oggi con fierezza capitan Pezzella porta sul suo braccio tutte le volte che scende in campo. Il 13 viola ha lasciato dietro di sé un affetto e un esempio che non saranno mai cancellati. Anche i social e il sito ufficiale del club ricorderanno Davide con una grafica speciale e una serie di video struggenti.

Intanto, per ricordare i due anni dalla scomparsa di DA13, il Presidente della Fiorentina Rocco Commisso attraverso il sito ufficiale del club ha voluto esprimere il suo cordoglio: “In questa giornata ricordiamo Davide Astori, il nostro Capitano. Non ho avuto la fortuna di conoscere questo ragazzo, ma tutti quelli che mi hanno parlato di lui hanno avuto sempre parole eccezionali nei suoi confronti. Oggi il mio pensiero va alla sua famiglia, ai suoi cari, ai suoi compagni di squadra, ai suoi amici, ai tifosi e a tutti coloro che hanno pianto e si sono commossi per la tragica scomparsa di Davide. La Famiglia Viola ricorderà per sempre il suo Capitano“.

Astori senior: “Fondamentale l’affetto della gente”

Articolo precedenteSerie A contagiata da un virus più grave del Covid19
Articolo successivoRibery è pronto a tornare: il suo futuro sarà ancora in viola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui