Coppa Italia, ottavi di finale. Domenica 13 gennaio si affrontano Torino e Fiorentina. Fra i granata Mazzarri avrà a disposizione due pedine importanti, come Meité e Izzo. Fra i viola, si scalda Muriel. Nella rosa dei gigliati anche due ‘rimpianti’ ex Toro.

Una partita che si preannuncia equilibrata quella fra Torino Fiorentina, valida per l’accesso ai quarti di finale di Coppa Italia. In questa settimana si avranno indicazioni importanti sulle possibili formazioni. Intanto dai rispetti campi di allenamento, arrivano alcune conferme.

Izzo e Meité in campo per Torino Fiorentina

Soualiho Meité giocherà domenica pomeriggio contro i viola. Walter Mazzarri punterà su di lui a centrocampo sarà come ha fatto in tutta questa prima parte di stagione. Il francese con 18 presenze, 6 reti e 1 assist, è un pilastro della formazione granata. L’espulsione rimediato contro la Lazio gli costerà due giornate di squalifica in campionato (il Toro spera nello sconto di una giornata), ma in Coppa Italia il francese lotterà in mezzo al campo. Un altro ‘gladiatore’ scenderà in campo contro i viola: Armando Izzo. Il difensore campano è apparso completamente recuperato dall’infortunio subito contro la Lazio nell’ultima sfida del 2018. Sarà quindi regolarmente in campo nella prima sfida del 2019, pronto a dare il suo contributo per fermare il tridente (?) viola.

Muriel subito pronto per Torino Fiorentina?

Meno certezze invece sulla formazione gigliata, dove l’arrivo di Luis Muriel scompagina un l’assetto dell’attacco della Fiorentina. Stefano Pioli darà subito fiducia al colombiano, oppure si affiderà a Mirallas – apparso il più in forma lì davanti – oppure ancora proverà a rilanciare un ingrigito Pjaca?

Benassi e Sottil, rimpianti granata?

Come riporta la testata Toronews.net fra i viola militano due giocatori, definiti come rimpianti granata: Marco Benassi e Riccardo Sottil. Il centrocampista è un titolare quasi inamovibile della formazione di Pioli. Classe 1994, per 3 anni è stato all’ombra della Mole dove, complice anche la giovane età, ha avuto un rendimento non costante. Del Torino, con Mihajlovic in panchina, è stato anche capitano. In maglia viola è cresciuto moltissimo, diventando una pedina importante sia come mezzala, che come realizzatore (6 reti in questa stagione). Riccardo Sottil è nato nel 1999 proprio a Torino. Il padre Andrea è un ex calciatore di Fiorentina e Toro. Riccardo ha frequentato tutto il vivaio granata fino alla stagione 2015/2016 con gli Allievi, quando si è trasferito a Firenze. In questa stagione il debutto in Serie A contro la Sampdoria e poi poco altro. Tanto che si parla di una sua possibile cessione in questa sessione di calciomercato di gennaio. Il giocatore è in ritiro a Malta con la rosa della Fiorentina al completo. Per lui si parla di Catania o Cremonese, in prestito ovviamente perché la Fiorentina non vuole che Sottil diventi un rimpianto anche viola…

Articolo precedenteCalciomercato Fiorentina: Pereira in prestito, cercando il nuovo Milenkovic?
Articolo successivoCoppa Italia, Torino Fiorentina | Diretta TV | Streaming | Diretta radio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui