I muri intorno all’Allianz Stadium pieni di scritte ingiuriose contro la proprietà della Juventus. E salta all’occhio un’evidente analogia con le scritte di Firenze.

La Juventus affronterà la partita della stagione contro l’Atletico Madrid martedì in un clima di contestazione. Le prime schermaglie già nella gara interna contro l’Udinese e adesso gli ultras della Curva Sud dichiarano ‘guerra’ aperta alla società. Nell’occhio del ciclone Agnelli e il caro biglietti che avrebbe trasformato lo Stadium in un teatro. Così i muri intorno allo stadio sono stati imbrattati di scritte… Sì scritte, che ad uno sguardo più attento ricordano qualcosa di già visto. 1° dicembre 2018 pre partita di Fiorentina Juventus, in una zona di passaggio dei tifosi bianconeri compaiono delle scritte infamanti contro la memoria dei morti dell’Heysel. Parte la gogna mediatica contro Firenze e i suoi tifosi: i tifosi viola sono i cattivi, mentre quelli bianconeri le vittime di turno.

Poi però qualcosa non torna. Ne parlano i responsabili del tifo organizzato, De Sinopoli per ATF per esempio: ci sono delle incongruenze, come appunto la zona off limits per i tifosi della Fiorentina e poi il tipo di scritte. La Nazione analizza il tipo di font usato, che si chiama Ultras Liberi ed identifica gruppi di estrema destra: i tifosi della Juventus fra gli altri lo hanno già usato nel derby contro il Torino nel 2014 – per gli striscioni su Superga – o in Champions League contro il Dortmund (gemellato col Napoli). E continuano ad usarlo come dimostrano le scritte contro Agnelli: stesso font, lettere identiche a quelle usate nel pre partita di Fiorentina Juventus.

scritte tifosi juventus font ultras liberi scritte firenze

Ricordiamo che i video delle scritte di Firenze sono stati acquisiti dalla DIGOS ma ad oltre tre mesi dall’accaduto non sono emersi dalle indagini novità di rilievo. Quello che è certo è che questo font pare molto in voga fra gli ultras bianconeri…

Errebì72
Articolo precedenteFiorentina Lazio, spazio ai numeri “12”: debutti fra i pali domani al Franchi.
Articolo successivoFiorentina Lazio: una Viola inedita prova a fermare il volo dell’Aquila.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui