Il Mattino di Napoli afferma che il patron azzurro De Laurentiis lascerebbe cadere la pista per Federico Chiesa. Asticella troppo alta per il giocatore della Fiorentina?

È stato fra i primi estimatori extra Fiorentina, arrivando a proporre 50 milioni quando ancora Federico Chiesa era solo ancora una grandissima promessa del calcio italiano. Proposta respinta al mittente. De Laurentiis però non sembrava arrendersi si parlava di un patto non scritto, di essere avvertito per primo nel caso di cessione del giocatore da parte della società viola.

Nel giro di pochi mesi, però, l’attenzione del Napoli per l’attaccante classe 1997 sembra essersi raffreddata. Il Mattino nell’edizione odierna parla di alcune situazioni e alcuni comportamenti che non sarebbero piaciuti al patron dei partenopei. Quali non è dato sapere… Fatto sta che questa retromarcia coincide con l’attenzione mediatica su Federico Chiesa, definitivamente esploso ed oggetto del desiderio di Juventus, Inter, Roma, Milan, Manchester United, PSG e chi più ne ha più ne metta. La concorrenza quindi farà alzare di molto il prezzo del cartellino e per strapparlo alla Fiorentina serviranno circa 70 milioni. Una corsa al rialzo dalla quale De Laurentiis sembra tirarsi fuori adducendo quelli che ad occhi di osservatori esterni sembrano quasi pretesti…

Articolo precedenteSerie A, i temi della 27esima giornata: due match per l’Europa.
Articolo successivoFiorentina Lazio: i ballottaggi per le formazioni di Pioli e Inzaghi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui