Federico Chiesa sarà regolarmente a disposizione di mister Stefano Pioli per la partita Lazio Fiorentina di domenica 7 ottobre. Sui siti di sponda biancoceleste c’è rammarico per la mancata squalifica. Sull’argomento è intervenuto anche Luciano Zauri, autore del famigerato fallo di mano nella stagione 2004/2005.

Da prossimi avversari hanno sperato in una squalifica per simulazione. Del resto Federico Chiesa è il pericolo numero uno della Fiorentina di Stefano Pioli. E invece, le cose sono andate diversamente. L’attaccante gigliato potrà essere regolarmente in campo domenica per Lazio Fiorentina, partita di cartello dell’ottava giornata di Serie A.

Ecco alcuni dei commenti sui siti e sulle testate online di sponda biancoceleste. Lazionews24.com titola “Lazio-Fiorentina, Chiesa ci sarà! Evitata la squalifica: la Procura non richiede la prova tv” e riferisce che “ha fatto molto discutere il comportamento di Federico Chiesa nell’ultimo match… contro l’Atalanta. Il giovane figlio d’arte è stato infatti protagonista nell’azione che ha spinto il direttore di gara a decretare il calcio di rigore in favore dei viola. Analizzando le immagini, infatti, non sembrava esserci stato contatto tra il talento toscano e l’avversario, al punto che si pensava potesse essere richiesta la prova tv. Decisamente più polemica su Laziochannel.it che titola “LAZIO FIORENTINA, Chiesa graziato. Il talento in malaFEDE? e continua nel sottotitolo “A 5 giorni da Lazio Fiorentina Chiesa, reo di aver simulato un fallo in area di rigore… è stato graziato e sarà in campo all’Olimpico

Lalaziosiamonoi.it riporta le parole di Luciano Zauri, autore di uno dei rigori non fischiati (e mancata espulsione) più clamorosi della Serie A. “L’azione di Chiesa l’ho vista, il viola prende una zolla nel terreno e quindi perde l’equilibrio. Il rigore non c’era, ma la squalifica mi sembra eccessiva… Il mio fallo di mano durante Lazio Fiorentina del 2004/5? Ho già chiesto scusa per quella situazione, fu un gesto clamoroso. Se all’epoca ci fosse stato il VAR non avrei avuto sconti”.

Zauri Lazio Fiorentina, 2004/2005, fallo di mano

Articolo precedenteSerie A, la classifica di torti e favori arbitrali: Milan a credito, Atalanta penalizzata.
Articolo successivoAllegri furioso con Bernardeschi, sbotta: “Non siamo alla Fiorentina”. VIDEO.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui