Caso Salah. Il TAS respinge la richiesta di risarcimento della Fiorentina. Il Chelsea esulta e accusa la società viola.

Salah dal Chelsea alla Roma fu una normale operazione di calciomercato. Nessun torto ai danni della Fiorentina. Nessuna “violazione di contratto“. Questa in sintesi la sentenza del TAS (Tribunal Arbitral du Sport). Confermato il giudizio già espresso dalla FIFA.

La ricostruzione dei fatti

Nel febbraio 2015, Fiorentina e Chelsea si accordano per il prestito dell’attaccante egiziano, Mohamed Salah. Scadenza del prestito il 30 giugno 2015, con opzione per ulteriori 12 mesi a determinate condizioni. Nel luglio 2015, il giocatore rimane al Chelsea nonostante la dirigenza della Fiorentina lo reclami. Iniziano le azioni legali sia contro il giocatore, che contro il club inglese. Con la richiesta di un maxi risarcimento: 32 milioni di Euro, oltre a sanzioni per il Chelsea e per l’attaccante. La FIFA esprime parere contrario alla società viola il 26 maggio 2016. L’11 ottobre 2016 viene fatto appello al TAS, richiedendo che la decisione della FIFA venga annullata. Al termine dell’indagine, svolta da un arbitro del TAS – con audizione effettuata a Losanna il 21 aprile 2017  è stato invece confermato il primo grado.

Le accuse del Chelsea

Tutto finito? Sembra proprio di no. La vicenda sta avendo velenosi strascichi. Fanno discutere le dichiarazioni di un portavoce del Chelsea. Ecco le sue considerazioni in merito a questa diatriba giudiziaria: “La Fiorentina ha agito in malafede e avanzando richieste infondate. Siamo felici che il loro ricorso sia stato completamente rigettato e speriamo che la decisione venga presto resa nota tutti, in modo che tutti sappiano che la Fiorentina ha cercato in ogni modo di estorcere una considerevole somma di denaro al Chelsea e al calciatore“.

Un duro colpo all’immagine della Fiorentina, come società. Un altro capitolo da dimenticare, per i tifosi viola.

Articolo precedenteTatarusanu, destinazione Francia. Lo vuole il Nantes di Ranieri.
Articolo successivoEysseric: tecnica, velocità, agonismo. Ritratto del possibile colpo viola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui