Candreva è insoddisfatto del suo impiego nell’Inter di Spalletti. Voci di calciomercato riportano che potrebbe lasciare la maglia nerazzurra già nella sessione di gennaio di calciomercato. Fiorentina e Torino seguono gli sviluppi. Nei viola, l’ala azzurra ritroverebbe Pioli, suo allenatore alla Lazio e all’Inter. Un rapporto di odio amore fra i due.

Quando Candreva ritrovò all’Inter il suo ex allenatore Pioli dichiarò: “Al suo arrivo gli altri mi prendevano in giro. Mi dicevano ‘guarda torna tuo papà’. Perché tra padri e figli ci sono sempre delle discussioni. Quando ero alla Lazio tra di noi ci sono state molte frizioni. Ma sono cose che fanno parte del mestiere, non ci siamo mai mandati a quel paese“.

Fra i tanti motivi del contendere anche la fascia di capitano della Lazio concessa a Biglia e non all’esterno offensivo italiano. Acqua passata, perché al momento Antonio Candreva deve pensare a riguadagnare le attenzioni di Roberto Mancini per rientrare nel giro azzurro. A 31 anni compiuti, giocare con continuità diventa fondamentale. Ecco perché le voci di calciomercato lo riguardano da vicino, nonostante il rinnovo di contratto – siglato ad ottobre – fino al 2021. Un contratto nel quale il calciatore ha accettato di spalmare l’ingaggio di 2,2 milioni di Euro su un triennio, invece che fino al 2020.

Stando a quanto riferito da siti di riferimento come Calciomercato.it Foxsports.it il calciatore è insoddisfatto della sua stagione all’Inter. Le ragioni sono evidenti: scarsa considerazione nel progetto tecnico di Luciano Spalletti, che gli ha concesso soltanto 8 minuti in campo nelle ultime 5 partite di campionato. Tuttosport riferisce che Candreva sarebbe pronto a chiedere la cessione già a gennaio. Torino e Fiorentina sono due squadre, con ambizioni simili, che potrebbero seguire la pista dell’esterno nerazzurro. I viola in particolare cercano un profilo per rafforzare l’attacco, dove Pjaca e Mirallas stanno rendendo molto al di sotto delle aspettative.

Articolo precedenteCeccherini e la cabala: esordio nella numero 13?
Articolo successivoGiuseppe Rossi, pronto a ripartire dalla Serie C.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui