Al 30 giugno 2017 scatta la corsa allo svincolato d’oro: ecco i 5 nomi a costo zero più appetibili del prossimo calciomercato

Il prossimo calciomercato potrebbe segnare alcuni colpi a costo zero, con nomi davvero altisonanti. Vediamo alcuni dei giocatori che si svincoleranno a parametro zero al 30 giugno 2017.

Mario Balotelli – I 13 gol in campionato dell’attaccante italiano, hanno contribuito a garantire al Nizza i preliminari di Champions League. Ma anche in Costa Azzurra, Super Mario non ha trovato il posto giusto per completare la sua maturazione. Non rinnoverà e potrebbe emigrare nuovamente in Inghilterra.

Zlatan Ibrahimovic – Alle prese con un infortunio serio e alla soglia dei 35 anni, Ibra è in un momento topico. In questa stagione ha comunque dimostrato che è tutto meno che bollito: 28 gol in 46 partite stagionali. Da valutare se potrà tornare sui campi da gioco e fare la differenza. Contratto a termine e forse anche carriera?

Yaya Touré – Venti centri in Premier con il City del 2014. Oggi, i 34 anni si fanno sentire e il rapporto non idilliaco con Guardiola non lo aiuta. Solo 4 i gol in stagione e la voglia forse di confrontarsi con altri orizzonti.

Jesus Navas – Classe 1985, 30 presenze in stagione e nessuna rete all’attivo. Sulle sue tracce sembra esserci la Roma, che potrebbe rimpolpare la zona d’attacco. Lo spagnolo costituirebbe una valida alternativa a Salah.

Fernando Torres – Sta lavorando per il prolungamento del contratto con l’Atletico Madrid, ma le nuove leve lo hanno ormai spodestato. Potrebbe cercare di chiudere da protagonista lontano dalla Liga. Sono cinque i gol segnati quest’anno in campionato, con un ruolo da comprimario.

E in Serie A? Il centrale viola Gonzalo Rodriguez si liberà a giugno. Non è improbabile una nuova sistemazione nazionale, con Sampdoria e Inter in prima fila. Anche Daniele De Rossi è in scadenza di contratto, ma in questo caso pare difficile immaginare il capitolino con un’altra maglia. Forse potrebbe provare un’esperienza all’estero e chiudere lontano da Roma la sua carriera.

 

Articolo precedenteKalinic respinto il ricorso della Fiorentina: salterà Palermo
Articolo successivoPalermo-Fiorentina la probabile formazione viola: difesa inedita e Babagol

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui