Ancora una partita prima della sosta e dell’inizio della sessione invernale di calciomercato dal 3 al 31 gennaio 2019. La Fiorentina come gran parte della Serie A proverà a chiudere operazioni di ‘riparazione’. Ovvero interventi in reparti deficitari con un occhio alla casse. Via libera quindi ad affari low cost, prestiti e scambi.

Calciomercato Fiorentina i nomi per la difesa

La difesa titolare resterà questa almeno fino a giugno. Sarà infatti il calciomercato estivo a misurare la capacità della Fiorentina di mantenere i suoi pezzi pregiati. Molto dipenderà dal risultato di questa stagione e dall’eventuale qualificazione all’Europa League. Fatto sta che Nikola Milenkovic, come confermato dallo stesso Corvino (LEGGI QUI), è nelle mire del Manchester United pronto a mettere sul piatto quei 50 milioni di Euro che varrebbero alle casse viola l’ennesima plusvalenza record. Come terzino destro si parla di Giovanni Di Lorenzo dell’Empoli. Il suo procuratore, Giuffredi che cura anche gli interessi di Veretout e Biraghi, ha dichiarato: “A gennaio non partirà. Se dovesse arrivare l’offerta giusta a giugno se ne andrà. Ma fino a quel momento resta ad Empoli“. Potrebbe arrivare a gennaio invece Jeremiah St. Juste classe 1996 del Feyenoord. La formula del prestito con diritto di riscatto permetterebbe al giocatore di ambientarsi e alla Fiorentina di valutarlo come sostituto di Milenkovic, il difensore olandese infatti può giocare sia da centrale che da esterno destro.

Calciomercato Fiorentina i nomi per l’attacco

In questo reparto girano nomi per tutti i gusti. Dai nostalgici con Giuseppe Rossi agli amanti del brivido con Mario Balotelli. Più verosimile, anche in questo reparto, dei movimenti in ingresso che vadano a pareggiare quelli in uscita. Cyril Thereau e Valentin Eysseric hanno le valigie in mano. Il primo ha mercato in Serie A, dove Spal e Chievoverona sarebbero interessate alle sue prestazioni. La Fiorentina vuole liberarsi del suo ingaggio (700.000 euro a stagione) e farà maxi sconti sul cartellino. Il trequartista, arrivato la scorsa stagione per prendersi la numero 10, è scontento e lo ha apertamente fatto capire (LEGGI QUI), potrebbe tornare al Nizza senza rimpianti. Sansone, Gabbiadini, Muriel e Stepinski sono i nomi che circolano associati al calciomercato Fiorentina in entrata. Per Nicola Sansone del Villareal però dalla Spagna arriva la notizia di un sorpasso del Bologna, molto vicino ad aggiudicarsi le prestazioni sportive dell’ex Sassuolo e Parma. Per il colombiano Muriel – ex Udinese oggi nelle fila del Siviglia – la Fiorentina deve fare i conti con la concorrenza del Milan. L’attaccante polacco Stepinski del Chievo potrebbe arrivare attraverso uno scambio: la Fiorentina è pronta a cedere in prestito secco Vlahovic. Manolo Gabbiadini è la suggestione più di richiamo, anche se il nodo ingaggio (superiore ai 2 milioni di euro) resta di difficile soluzione. L’ex attaccante di Sampdoria e Napoli vorrebbe lasciare la Premier League per tornare in Serie A. La formula che interessa la Fiorentina è il prestito dal Southampton ed eventuale ridiscussione del cartellino, stimato 15 milioni di euro, a giugno. Nel calciomercato estivo infatti saranno sciolte le riserve per Marko Pjaca, rispedito con tutta probabilità al mittente (Juventus) e sarà deciso il futuro di Federico Chiesa.

Articolo precedenteFiorentina a Genoa per la classifica e per un 2019 a colori.
Articolo successivoGenoa Fiorentina analisi pre partita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui