Calciomercato Fiorentina. Corvino scatenato. Nella giornata di Ferragosto, tre annunci importanti per la rosa di Pioli.

La giornata di Ferragosto si è aperta con la comunicazione ufficiale relativa a Gil Dias. Il giovane esterno portoghese, del Monaco, ha effettuato le visite mediche e già ieri si è unito al gruppo. Sarà legato alla maglia viola da prestito biennale con diritto di riscatto. Nel primo pomeriggio, una nota ufficiale ha reso noto che “Milan Badelj indosserà la casacca viola anche nella prossima stagione“. Il centrocampista croato, uno dei pochi superstiti della vecchia gestione, farà parte quindi del nuovo ciclo guidato da Stefano Pioli. Il reparto di centrocampo con Sanchez, Cristoforo, Badelj, Veretout e Benassi è quindi completo. In serata, poi, l’annuncio tanto atteso per quanto riguarda i terzini. Sarà oggi a Firenze per le visite mediche e poi per mettersi a disposizione del tecnico Cristiano Biraghi, terzino sinistro classe ’92. Il giocatore arriva dal Pescara a titolo temporaneo con obbligo di riscatto. Con questa operazione le coppie di terzini dovrebbero essere: Gaspar-Tomovic, a destra e Maxi Olivera-Biraghi, sulla sinistra.

Quali le prossime mosse del direttore Corvino? Certamente dovrà essere sciolto il nodo Nikola Kalinic. L’offerta del Milan è pari a 25 milioni di Euro più eventuali bonus legati a qualificazione in Champions League, scudetto, gol realizzati. Secondo quanto riportato ieri da Sky Sport però ”la Fiorentina, forte dei 29 milioni di Euro proposti dall’Everton, non sarebbe disposta a calare le proprie pretese“. Fali Ramadani, intermediario dell’operazione, sarà a Milano tra giovedì e venerdì di questa settimana per cercare un compromesso che soddisfi entrambe le società. La conclusione di questa trattativa, sbloccherà l’arrivo di Giovanni Simeone a Firenze.

 

 

Articolo precedenteFiorentina 2017 2018 come cambia con i nuovi innesti e cosa manca.
Articolo successivoFiorentina: le date della presentazione ufficiale dei nuovi acquisti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui