Con German Pezzella fuori uso, Stefano Pioli deve ripensare alla difesa. Potrebbe toccare a Federico Ceccherini proprio nella giornata numero 13 della Serie A. Impossibile non pensare ad un gioco della cabala. Quel numero per sempre legato nella memoria della Fiorentina, ad un altro centrale difensivo, il capitano Davide Astori.

Nella prima partita dopo la morte di Davide Astori, giocata al Franchi contro il Benevento, aveva segnato un difensore centrale Vitor Hugo, numero di maglia 31 (tredici rovesciato). Nella partita numero tredici del primo campionato senza il Capitano, esordio con la maglia della Fiorentina di un altro difensore centrale. Potrebbe essere infatti arrivato il turno di Federico Ceccherini, 12 panchine consecutive per lui. L’infortunio di German Pezzella costringe Pioli a ridisegnare il reparto di ferro della sua Fiorentina: la difesa. Con Ceccherini in campo, non ci sarebbe alcun cambio tattico nel match Bologna Fiorentina.

L’alternativa è quella di riportare Milenkovic centrale, in coppia con Hugo, dando una chance ad uno dei due terzini destri di ruolo della Fiorentina. Vincent Laurini o Kevin Diks, il primo con caratteristiche più difensive, il secondo con maggiore propensione alla spinta.

Articolo precedentePezzella k.o.: report medico e tempi di recupero.
Articolo successivoCandreva, suggestioni di odio amore con Pioli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui