Il Corriere dello Sport – Stadio si sofferma sulla situazione relativa all’attaccante della Fiorentina Kevin-Prince Boateng. L’attaccante è stato protagonista ieri di una affollata sessione di autografi al Fiorentina Store de ‘I Gigli’. E adesso spero di esserlo anche in campo…

Arrivato alla Fiorentina come prima alternativa in attacco, Kevin Prince Boateng si trova a fare i conti con una concorrenza, per fortuna di Montella, affollata.

L’ex rossonero, reduce da una metà stagione al Barcellona dove ha raccolto appena 3 presenze totali, adesso reclama più spazio. Il numero 10 viola vorrebbe mettere la firma anche su un altro gol in viola dopo quello bellissimo siglato all’esordio della Fiorentina contro il Napoli all’Artemio Franchi.

Ovviamente il minutaggio concessogli dall’allenatore viola, Vincenzo Montella, non aiuta, anche per “colpa” dell’exploit dell’incontenibile Ribery e dell’intoccabile Chiesa. Il “Boa” tedesco, fino ad ora, ha collezionato soltanto 152 minuti (242′ se si considera la Coppa Italia). Un minutaggio piuttosto irrisorio per un attaccante che ha ancora molto da dare alla Fiorentina e al calcio italiano di Serie A.

Foto credits Facebook @violachannel

Articolo precedenteAntognoni: “Mai attaccato l’Atalanta. Chiesa? Prima o poi…”
Articolo successivoFiorentina, nuovo centro sportivo: al via i lavori a Bagno a Ripoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui