Cesare Prandelli da oggi sarà alla guida del Genoa, dopo l’esonero di Ivan Juric. Il tecnico del Grifone ha pagato l’eliminazione contro l’Entella nel quarto turno di Coppa Italia. L’ex ct di Fiorentina e Nazionale Italiana torna su una panchina di Serie A.

Un match incredibile quello fra Genoa ed Entella. Di quelli che ti fanno pensare che il calcio talvolta segua un canovaccio teatrale. Col colpo di scena, il Deus ex Machina e il finale tragico. Il Genoa esce dalla Coppa Italia, dopo che il tempo regolamentare era finito 3-3 con gol dell’Entella al sedicesimo del secondo tempo supplementare. Si va ai rigori, ne occorrono quindici, prima che al sedicesimo Lapadula del Genoa si faccia parare il tiro dal dischetto. Roba da cardiopalma. Eliminazione che costa la panchina al tecnico Juric e squadra rossoblu sotto choc.

Tocca a Prandelli che ritrova la Serie A dopo l’esperienza come ct della Nazionale finalista a Euro 2012 e naufragata ai Mondiali 2014. Il tecnico di Orzinuovi ha poi provato altre destinazioni come Turchia, Spagna e Dubai. Il Genoa segna il ritorno nel massimo campionato. La sua ultima squadra allenata in Serie A, è stata la Fiorentina: due qualificazioni consecutive in Champions League (2008 e 2009), l’ingiusta eliminazione agli ottavi di finale contro il Bayern Monaco (2010), il bel gioco espresso da interpreti di qualità che aveva fatto innamorare Firenze.

Buona fortuna, mister Prandelli!

Articolo precedenteCoppa Italia PROGRAMMA degli ottavi di finale: date e abbinamenti.
Articolo successivoSassuolo Fiorentina, le probabili formazioni per i siti sportivi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui