Milan Badelj è fra le priorità di Corvino. Il centrocampista è in scadenza di contratto a giugno 2018. La Fiorentina proporrà il rinnovo, ma il giocatore nicchia…

Milan Badelj non ha fretta. La Fiorentina sì. Contratto in scadenza a giugno e possibilità concreta di perdere il giocatore a parametro zero. Una fra le poche pedine stabili della Fiorentina di Pioli, fra l’altro. Il centrocampista croato ha rilasciato una breve dichiarazione a Sportal, a margine degli impegni con la sua Nazionale: “Non è il momento di parlarne, ci penserò“. Poche parole che lasciano margine ad ogni interpretazione. Possibile anche un addio anticipato a gennaio, nel caso la società viola decidesse di monetizzare qualcosa dalla cessione (LEGGI QUI).

Infine, sul momento delicato della compagine viola, Badelj ha detto: “Chiunque è arrivato di nuovo e chiunque è rimasto deve dare più mano possibile alla squadra. Ai tifosi dico che serve pazienza“.

Articolo precedenteGiannichedda: fra Fiorentina e Udinese sarà scontro diretto.
Articolo successivoEx viola: Santana rinasce in Serie D e Alonso sogna la Liga.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui