Milan Badelj e la Fiorentina agli sgoccioli contrattuali. Il centrocampista croato si svincolerà a giugno. Eppure non chiude ancora la porta al rinnovo. Le scelte personali e gli obiettivi sportivi come ago della bilancia.

Non è solo un fattore economico. Milan Badelj, come riporta il Corriere dello Sport, sta valutando tutti gli aspetti per il prossimo contratto. Per un giocatore di ventotto anni si tratta dell’ultima occasione importante per far valere le proprie performance sportive. Per questo il centrocampista croato non ha ancora deciso dove sarà il suo futuro.

Da una parte Firenze e la Fiorentina. Una città dove la moglie si è ambientata benissimo. Una squadra alla quale, nei quattro anni di contratto, ha dato molto. Un progetto tecnico, quello di Stefano Pioli, dove è l’unico giocatore insostituibile: il metronomo del gioco. Dall’altra una folta schiera di pretendenti, in Serie A e non solo. Pantaleo Corvino in merito al futuro del centrocampista ha recentemente dichiarato: “Badelj? Io e il mio d.s. Carlo Freitas, bravissimo, abbiamo un ottimo rapporto con lui e gli proporremo il rinnovo, ma se partirà per me andrà alla Roma.

Molto dipenderà dall’esito del campionato, in merito al quale Badelj ha dichiarato che proverà a trascinare la Fiorentina in Europa. Poi la frase che apre uno spiraglio alla sua permanenza in maglia viola: “Se rinnovo con la Fiorentina? Si è parlato recentemente della Roma e di altre squadre. La verità è che sono un giocatore viola. A giugno scade il mio contratto, ma esiste ancora la possibilità che io resti alla Fiorentina. Non è soltanto un discorso economico”.

Articolo precedentePrevisioni per Fiorentina Juventus: il meteo a Firenze e il clima al Franchi.
Articolo successivoFiorentina Juventus, probabili formazioni. Laurini out. Bernardeschi in.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui