Badelj e Fiorentina ai ferri corti? Così sembrerebbe. Se il giocatore non rinnova, sarà svincolato a giugno 2018.

Titolare inamovibile nel progetto tecnico di Pioli, ma a tempo determinato. Questa la condizione di Milan Badelj. Su La Gazzetta dello Sport di oggi si parla della situazione del centrocampista croato. Il giocatore, si legge, non avrebbe intenzione di rinnovare con la Fiorentina. La prospettiva, non favorevole per il club gigliato, è quella di un giocatore svincolato a parametro zero nel giugno 2018.

Il Milan resta alla finestra. Il calciatore, nazionale croato, classe 1989, piace molto a Vincenzo Montella ed è nel mirino del club rossonero già dalla scorsa stagione. Inoltre, il suo nuovo procuratore, Lucci, è lo stesso di Montella e di Bonucci. Badelj potrebbe quindi ricongiungersi fra qualche mese al suo connazionale Kalinic.

Con la rescissione, ieri sera, del contratto di Mati Fernandez, la vecchia Fiorentina è stata quasi azzerata. Non resta che capitan Astori a raccontarci di un passato che sembra lontanissimo.

Articolo precedenteIcardi come Batistuta? Mai. Maradona polemico con Sampaoli.
Articolo successivoRimpianti viola: gli ‘scarti’ della Fiorentina fanno la differenza altrove.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui