Venerdì 31 gennaio, esattamente fra due giorni, il calciomercato invernale volgerà al termine. Tante sono le situazioni da tenere d’occhio, tra cui quella legata a Milan Badelj. Il croato è fuori dal progetto di Iachini e potrebbe tornare alla Lazio.

I destini di Valon Berisha e Milan Badelj, rispettivamente centrocampisti di Lazio e Fiorentina sembrano essere legati dallo stesso destino. Entrambi non sono considerati parte integrante del progetto dal proprio allenatore ed entrambi possono lasciare le loro rispettive squadre entro il termine di questa sessione di mercato. Per quanto riguarda il laziale, Berisha lascerebbe la Lazio solo di fronte a un progetto tecnico in grado di dargli stimoli e prospettive. Secondo quanto riferisce in questi minuti il portale Lalaziosiamonoi.it, se il kosovaro dovesse salutare, occhio alla pista Milan Badelj: il croato non trova più spazio a Firenze. Iachini lo ha messo in coda alle sue gerarchie, dicendo chiaramente ai dirigenti viola che non rientra nei suoi piani. Pradè e gli uomini mercato viola sono attivi per cercare un sostituto, circola forte il nome di Duncan nonostante le smentite di Iachini ieri in conferenza stampa. Se arriverà un altro centrocampista, Badelj – vice campione del mondo con la Croazia – sarà ulteriormente chiuso nelle gerarchie.

La Fiorentina, dal canto suo, lo rimanderebbe volentieri a Roma perché vorrebbe dire risparmiare quasi 7 milioni tra ingaggio ancora da pagare e mancato riscatto. Inzaghi stima molto Badelj e lo riaccoglierebbe provandolo come vice Luis Alberto e non da mediano ruolo non confacente alle caratteristiche del croato. In questa stagione Badelj ha collezionato 17 presenze ed un gol, la maggior parte delle quali nella gestione Montella. Da quando Iachini siede sulla panchina viola, il croato ha visto Benassi soffiargli il posto da titolare. Questa sera, contro l’Inter, verrà impiegato con ogni probabilità dal primo minuto causa indisponibilità di Castrovilli. Ma il suo futuro può essere definitivamente lontano da Firenze.

Articolo precedenteBorozan: il retroscena Ivanovic Fiorentina e il ‘fallimento’ Badelj Lazio
Articolo successivoInter Fiorentina: Badelj in vantaggio su Eysseric. Commisso sarà a San Siro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui