Dusan Vlahovic, Gabriele Gori, Matteo del Bianco. Tre giovanissimi attaccanti. Il serbo presentato ieri sarà tesserato la prossima estate. Il capocannoniere della Fiorentina Primavera prova a conquistare Pioli a suon di gol. Del Bianco si sta mettendo in luce al Torino, dopo essere stato scartato dagli osservatori viola.

Dusan Vlahovic, serbo classe 2000, sarà ufficialmente tesserato dalla Fiorentina dal 1° luglio 2018 quando si liberà un posto i giocatori extracomunitari. Ieri la sua presentazione. 18 anni compiuti il 28 gennaio, arriva dal Partizan nell’operazione che ha portato in maglia viola anche Milenkovic e che è costata complessivamente circa 6,5 milioni di Euro. Su Vlahovic, come sul suo compagno di squadra, avevano puntato i fari anche Arsenal e Juventus. L’ha spuntata la Fiorentina nella quale hanno gloriosamente militato due modelli del ragazzo: Gabriel Batistuta e Luca Toni. Attaccante fisico, è una punta centrale moderna che nel Partizan Belgrado ha conquistato la prima squadra a soli 16 anni.

Gabriele Gori, fiorentino classe 1999, è il capocannoniere della Fiorentina Primavera. Tatticamente maturo nel leggere le fasi del gioco, è anche lui un numero 9 moderno: sa svariare sul fronte di attacco ed è rapido e cinico nel vedere la porta. Quest’anno sono 13 le reti segnate nel campionato di categoria. Con una prima squadra senza un bomber di professione e con un evidente problema realizzativo in zona gol, non sarebbe una sorpresa se Stefano Pioli lo convocasse da qui a fine stagione.

Matteo Del Bianco, pratese classe 2001, è cresciuto nello Zenith Audax di Prato. In questa stagione si sta mettendo in luce come la punta di diamante del Torino primo in classifica nel Campionato Nazionale Under 17. In maglia granata è in prestito dal Carpi, che lo ha ingaggiato dopo che gli osservatori giovanili viola lo avevano scartato.

 

 

 

Articolo precedenteFiorentina Chievo: Giaccherini no, Saponara sì. La lista degli indisponibili.
Articolo successivoFiorentina Women’s, già in crisi il modello vincente viola? Settimane decisive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui