Napoli Atalanta di Serie A posticipata a Pasquetta. La Dea avrà quindi due giorni in meno di riposo rispetto alla Fiorentina per preparare la semifinale di ritorno di Coppa Italia. Situazione analoga all’andata.

Stavolta toccherà a Gasperini e alla sua Atalanta fare i conti con un calendario spezzatino. La Dea infatti giocherà al San Paolo di Napoli, il lunedì di Pasquetta, ovvero il 22 aprile alle ore 19 per permettere agli Azzurri un giusto recupero dopo la gara contro l’Arsenal in programma giovedì 18 aprile. I bergamaschi avranno quindi 3 giorni per preparare la sfida contro la Fiorentina valida per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, il 25 aprile. I viola di Pioli invece saranno in campo, come tutte le altre squadre, sabato 20 aprile quando alle 18 sfideranno la Juventus allo Stadium. Saranno quindi 5 i giorni a disposizione della squadra gigliata prima della gara che vale una stagione.

Un situazione che ricorda quella della semifinale di andata quando Stefano Pioli si lamentò del calendario di Serie A che vedeva la Fiorentina impegnata nel serale di domenica contro l’Inter mentre l’Atalanta aveva giocato il sabato pomeriggio. La semifinale di andata fu però giocata di mercoledì e la Fiorentina ebbe solo 48 ore piene prima della sfida, mentre la prossima si giocherà di giovedì e l’Atalanta godrà di 72 ore di recupero.

Ogni dettaglio conterà, anche se in fin dei conti sarà il campo a parlare.

Articolo precedenteAtalanta Fiorentina: data della semifinale di Coppa Italia e info biglietti.
Articolo successivoL’UEFA spinge l’Inter verso Biraghi, intanto Giuffredi incontra il Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui