Juventus Fiorentina: la parola ad Allegri e Pioli. Higuain da una parte e difesa dall’altra nel mirino dei due allenatori.

Nel dopo partita umori opposti. La vittoria di misura fa sorridere Allegri. La Juventus è a punteggio pieno, insieme al Napoli. “L’1-0 mi piace” dice l’allenatore bianconero. Nella squadra bianconera tiene banco però Gonzalo Higuain, ancora a secco, alla ricerca della condizione e fuori anche dalla nazionale argentina. Queste le parole del tecnico: “Abbiamo parlato, ha 30 anni e sa che ci sono momenti in cui può segnare meno… L’annata è ancora lunga per conquistarsi un posti in Nazionale. Per lui deve essere uno stimolo, deve reagire in maniera positiva“. Anche Pjanic ha fatto infuriare il tecnico juventino a fine partita: “Ha tirato da 50 metri anziché tenere palla e far finire la partita, quando mancava un minuto alla fine“.

Pioli invece mastica amaro, per oltre un’ora di gioco la sua squadra ha tenuto il campo, concedendo poco o nulla agli avversarsi. Poi il cambio LauriniGaspar e subito dopo il gol da 3 punti di Mandzukic. Ecco le parole dell’allenatore viola. Due difensori su tre erano piazzati male sul gol di Mandzukic. E’ un peccato. Si possono subire gol dalla Juventus con una giocata o un dribbling, così non va bene. Bisogna crescere. Abbiamo lottato e stretto i denti. C’è da migliorare e c’è anche del rimpianto perché potevamo pareggiare in dieci contro undici”.

Articolo precedenteJuventus Fiorentina 0-1: commento e video.
Articolo successivoPioli e la quadratura del cerchio: due titolari in cerca di un’identità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui